Dr. Orlandi Alberto Chirurgo Estetico

Il Dott. Orlandi Alberto chirurgo plastico, si occupa dal 1994 di Addominoplastica con estrema professionalitá, grande esperienza, serietá e rigore. Contatta il medico per maggiori informazioni o per fissare un appuntamento, riceve per consulenze e preventivi nei propri studi di Milano

Approfondimenti

Foto prima/dopo


Approfondimenti Addominoplastica

Hai perso peso e vuoi rimuovere il grasso residuo oppure hai affrontato una gravidanza in passato e la cute si sta stirando? Rientri in queste condizioni e per questo hai giustamente pensato di avviare ricerche per l'intervento di addominoplastica.
L'addominoplastica permette di rimuovere l'accumolo di grasso in eccesso nella zona superiore e inferiore dell'addome restituendo un aspetto più giovanile al corpo ed è uno degli interventi più richiesti che consiste in un'operazione di chirurgia plastica nella zona dell'addome.

Serve a ridare tensione alla zona interessata dall'operazione e consiste nella rimozione dell’eccesso cutaneo, degli accumuli adiposi e delle smagliature della regione addominale, con un rassodamento della parete muscolare. Il risultato è un addome più piatto e armonioso.
Una procedura di addominoplastica può essere eseguita da sola o in combinazione con altre procedure di chirurgia estetica desiderate come la liposuzione o l'aumento del seno.

Come ho già menzionato, un addominoplastica è di grande aiuto per completare la precedente perdita di peso, poiché l'eccesso di pelle e grasso viene rimosso durante la procedura. Esistono diversi tipi di procedure che possono essere eseguite a seconda dell'obiettivi desiderati del paziente, tra cui un addominoplastica parziale e completa. 

Requisiti per l'intervento all'addome

Il miglior candidato per una procedura di addominoplastica è qualcuno in buona salute e che non ha programmato importanti procedure sanitarie o chirurgiche imminenti. Le donne che pianificano di rimanere di nuovo in gravidanza dovrebbero rimandare l'addominoplastica. 

Inoltre, i migliori candidati:

  • Hanno completato i loro obiettivi di perdita di peso.
  • Essere non fumatori o desiderosi di smettere di fumare per un periodo di tempo prima, durante e dopo la procedura. 
  • Essere disponibili  a prendersi un periodo di ferie per consentire al corpo di guarire completamente.
  • Avere una cute in grado di tollerare le incisioni.
  • Non avere controindicazioni riguardanti l'assunzione di anticoagulanti. 
  • Essere disposti a seguire con precisione le istruzioni di recupero post-intervento. 

Se soddisfi ognuno dei criteri delineati, sei probabilmente un ottimo candidato per procedere con l'intervento di rimodellamento all'addome.

L'intervento di addominoplastica

L'intervento di addominoplastica si presenta come una eliminazione degli eccessi di cute e di adipe, e può essere totale o parziale. In quest'ultimo caso viene detta miniaddominoplastica. Solitamente esso dura da 1 ora (per quella parziale) fino a 3 ore (per quella totale), comportando un ricovero, di solito, non superiore ai 3 giorni. 

Serve inoltre ad eliminare la BORSA ADIPOSA E CUTANEA  che compare spesso nelle donne dopo la gravidanza e negli uomini in sovrappeso a seguito di un rapido ed imponente dimagramento. E’ quasi sempre necessario eseguire anche la sutura mediana dei muscoli retti addominali che si aprono per lo sforzo e si allontanano tra loro (diastasi).

A seconda di quanto grasso e dal tipo di riduzione addominale eseguita, l'operazione può richiedere fino a tre ore in anestesia generale. 

La procedura inizia con un'incisione sulla base dell'addome che generalmente segue il rivestimento pubico. Le incisioni per una mini addominoplastica possono essere significativamente più piccole. I muscoli stirati verranno quindi tirati e cuciti in posizione. Anche l'eccesso di grasso verrà rimosso e cucito in posizione.

Una volta che tutta la pelle in eccesso viene rimossa, l'ombelico viene riposizionato correttamente. Successivamente tutte le incisioni sono cucite e il basso addome è legato con bende.

Con una modifica, o mini, addominoplastica, si può avere solo un'incisione sotto l'addome.

I risultati dell'addominoplastica

Questo intervento ridona la “pancia piatta“ tanto desiderata anche se con qualche giorno di disagio per la zona delicata e la necessità di portare per un mese una fascia elastica giorno e notte. Spesso è necessario riposizionare l’ombelico con una tunnelizzazione del medesimo attraverso la cute superiore. Con questa metodica si ha anche una buona riduzione delle smagliature della parte addominale sotto l’ombelico.

Il decorso post operatorio

La cicatrice dovuta all'addominoplastica inizierà dalla spina iliaca alla controlaterale, con una mia personale variazione ad U che tende a nasconderla abbastanza bene sotto i normali bikini.

Sarà anche indispensabile portare per un mese, giorno e notte, una guaina elastica compressiva.

Degenza post intervento dell'addominoplastica. 

  • Almeno una notte in clinica. Terapia antibiotica ed antidolorifica per una settimana. 


Galleria fotografica Addominoplastica

*I risultati ottenuti riferiti a queste foto non possono essere assolutamente garantiti e gli esiti variano da persona a persona.